NaturaScienza-Natura-Tecnologia

Il Bacio azzurro: lo straordinario mondo dell’acqua

Lunedì 12 dicembre 2022, le classi prime e seconde della scuola secondaria di 1°grado Pirandello e le classi 1A, 2A, 4A, 4B, 5A e 5B della primaria Sauro, sono andate al Cinema Teatro S.Giulia del Vill. Prealpino per la proiezione del film “Il bacio azzurro”.

L’iniziativa nasce da un progetto di educazione ambientale, volto alla sensibilizzazione degli studenti sul valore dell’acqua come bene comune.

La trama del lungometraggio è ricca di spunti e riflessioni non solo scientifici, ma anche umani, di relazione e di tutela verso l’ambiente e la vita nella sua interezza.
Si tratta di un viaggio straordinario di scoperta e di consapevolezza nel mondo dell’acqua, elemento essenziale alla sopravvivenza, a partire da un racconto-fiaba ambientato in una delle più vaste zone idriche, non solo dell’Italia ma dell’Europa.

Scheda del film

Titolo: IL BACIO AZZURRO
Genere: Lungometraggio, fiaba dur. 76′
Con: Remo Girone, Sebastiano Somma , Lorenzo d’Agata, Claudio Lippi, Morgana Forcella, Nicola Pignataro.
Regia: Pino Tordiglione
Anno di uscita: 2015
Riconoscimenti: tra i vari premi ha ricevuto il Patrocinio ONU dell’ambito dell’iniziativa Water for Life 2014 Water Decade 2005-2015, e quello dell’UNESCO per la salvaguardia del territorio e in particolare delle sorgenti del grande bacino acquifero dell’Irpinia.

TRAMA

Francesco è un bambino che ha scoperto l’importanza dell’acqua attraverso le esperienze vissute e raccontate dal nonno Angelo. La sua curiosità si manifesta quando a scuola viene trattato il tema dell’acqua. Francesco chiede al nonno, che ha lavorato all’impianto idrico della zona, di illustrargli il viaggio dell’acqua dalla sorgente fino alle case. Il nonno lo porta a vedere di persona i luoghi e gli insegna tutto quello che sa. Per Francesco inizia così l’affascinante viaggio alla scoperta di un nuovo mondo, dove l’acqua è sovrana.

LE NOSTRE RIFLESSIONI

Questo film è importante ed educativo perché fa riflettere su alcuni temi attuali come lo spreco di acqua, l’inquinamento dovuto allo scarto indiscriminato di sostanze tossiche nei corsi d’acqua e la mal distribuzione di questa preziosa risorsa nel mondo. Ma anche la conoscenza e la cura del territorio, così importanti per salvaguardare l’ambiente ed evitare il dissesto idrogeologico, un rischio sempre altissimo laddove la terra è stata maltrattata.

E LE NOSTRE INTEVISTE

Ti è piaciuta questa iniziativa?

A: è stato bello recarsi a piedi al cinema che ha proiettato apposta per noi il film. Emozionante vivere questa esperienza anche assieme alle classi della primaria e rivedere le nostre maestre.

Perché il film ha questo titolo?

C: è tratto dalla poesia ” La Pioggia” di Federico Garcia Lorca, che faceva riferimento all’acqua “come un bacio azzurro che riceve la terra”.

Ci sono state citazioni che ti hanno colpito?

S: “Di che colore è l’acqua? Verde come questo fiume o azzurro come il cielo? L’acqua ha il colore dell’anima, chi sporca l’acqua sporca la sua anima”.

C: “Dobbiamo amare l’acqua perché l’acqua è vita e la vita è acqua”.
A: “Come può pensare un uomo di comprarne o venderne anche solo una minuscola

parte, l’acqua appartiene a tutti noi”.

Qual è il messaggio principale?

T: l’acqua è un bene preziosissimo che spesso diamo per scontato. Bisogna avere cura dell’acqua perché è essenziale per la vita, e non sprecarla perché è un bene comune, ma non tutti hanno la fortuna di poterne disporre.

C: in questo film, oltre al tema dell’acqua, si dà importanza anche al valore degli affetti e della famiglia. Ma anche alle tradizioni e l’importanza di tramandare la conoscenza del territorio di generazione in generazione.

S: questo film ci insegna il rispetto per l’ambiente in generale, non stiamo parlando di un gioco, il problema dell’inquinamento è un problema serio che va risolto il prima possibile.

Ti è piaciuto questo film?

C: si, anche se non ha grandi effetti speciali, racconta con delicatezza la storia di un territorio e ogni frase fa riflettere sull’importanza dell’acqua. Lo consiglio.

M: bello, educativo e profondo.

https://www.ilbacioazzurro.com/

Classe 2B Pirandello

L’acqua è un bene comune e non va sprecata. Foto M.Capra 2B Pirandello